Olio Extra Vergine d'Oliva

Olio Extra Vergine d'Oliva

certificazione



Login With Facebook

Il tuo carrello

 x 
Carrello vuoto

Iscriviti alla newsletter

Privacy e Termini di Utilizzo
Come togliere le macchie d'olio?

Il web è pieno di consigli su come togliere le macchie d'olio dai tessuti.

Se si tratta di una macchia d'olio extravergine fresca, allora per tutti i tessuti (lana, seta, cotone, lino colorato e tessuti sintetici) basta mettere subito del borotalco, se mancasse va bene anche della farina, o  lievito  in polvere. Aspettare almeno un’ora poi spolverare la parte ed eseguire una ricca lavatura passando prima del sapone di Marsiglia a secco sulla parte e poi acqua ben calda (alcuni stirano il capo con il borotalco per aumentare l'assoribimento dell'olio).

Alternativa meno ecologica è usare uno smacchiatore di quelli industriali, che si trovano in tutti i supermercati.

Un secondo metodo molto apprezzato ed efficace prevede il sapone per i piatti. Una goccia di sapone per i piatti e poi strofinare la macchia a secco, se si tratta di una macchia vecchia è meglio inumidire con dell'acqua calda. Dopo il pretrattamento lavare secondo le proprie consuetudini, meglio se in acqua calda.

Altri metodi prevedono l'uso di solventi, ad esempio benzine per smacchiare, trielina, abbinate all'uso di carta assorbente su cui stirare il capo. Ad esempio "sulla lana: tamponare le macchie con trielina o benzina; su tela e raso con trementina, cospargere con polvere assorbente, poi porre il tessuto tra due carte assorbenti e stirare, cambiando carta fino alla scomparsa dell'unto".

 



Visita il negozio per la vendita diretta online!



 
Joomla 1.5 Templates by Joomlashack